Bilancio consuntivo positivo: per il 7° anno consecutivo nessun aumento dei canoni ai Comuni

cropped-agnochiampo.png

Segno più anche nel 2016, con un utile di 257.152 euro.

Il bilancio di Agno Chiampo Ambiente, votato ieri pomeriggio all’unanimità dai 23 Comuni soci, è ancora una volta positivo. “Grazie a questi utili – spiega il Presidente di Agno Chiampo Ambiente Alberto Carlettisiamo stati in grado, per il settimo anno consecutivo, di non aumentare i canoni ai Comuni e fare comunque nuovi investimenti. Eventuali aumenti locali delle tariffe non sono quindi imputabili ad Agno Chiampo Ambiente, ma alle scelte dei Comuni cui spetta stabilire la tariffa finale”.

I dati del 2016 indicano che nel territorio servito da Agno Chiampo Ambiente (22 Comuni per un bacino di 176.000 abitanti) la produzione pro capite di rifiuti è di 366 kg all’anno, contro i 392 del bacino territoriale di Vicenza e i 445 del Veneto.

La raccolta differenziata.

La percentuale di raccolta differenziata ha raggiunto il 70% (+ 2,5% rispetto al 2015), contro il 68% del bacino territoriale di Vicenza e il 66% del Veneto.

Durante l’assemblea il Presidente ha illustrato ai soci le prossime strategie per migliorare ulteriormente questi già molto positivi risultati: “Intensificheremo i controlli sul contenuto dei sacchi per il rifiuto secco, esponendo gli avvisi di mancato ritiro in caso irregolarità. Dalle analisi fatte siamo sicuri che c’è ancora molto materiale recuperabile, che ci permetterebbe di raggiungere subito e senza attivare nuovi costosi servizi il 76% di differenziata indicato dalla Regione come obiettivo da raggiungere entro il 2020. Presto, inoltre, distribuiremo un opuscolo con informazioni tradotto in 5 lingue per sensibilizzare alla corretta differenziazione anche le famiglie straniere. Proseguiremo infine con la lotta all’abbandono dei rifiuti”.

La società ha riconosciuto a tutti i Comuni una somma complessiva di 960.000 euro di ricavi provenienti dalla cessione di materiali raccolti tramite la raccolta differenziata. “È un valore che potrà ancora aumentare – sottolinea Carletti – se tutti ci impegniamo di più a differenziare bene”.

Le attività di educazione e comunicazione.

Anche il 2016 è stato all’insegna dell’educazione nelle scuole, per un totale di 60 ore di lezioni sulla corretta differenziazione dei rifiuti condotte da tecnici e consulenti di Agno Chiampo Ambiente. Sempre nel 2016 sono stati lanciati il fumetto per le scuole primarie “Paolino di Riciclandia – Il ritorno di quelli di Lercio”, che ha ottenuto un premio speciale di Legambiente nell’ambito della prima edizione del Forum Rifiuti Veneto e il gioco online per le scuole secondarie di primo grado “Ecogame”, conclusosi lo scorso mese di maggio. Sono ora allo studio nuove iniziative a favore delle scuole.

Sul fronte della comunicazione, nel 2016 è stata creata l’app di Agno Chiampo Ambiente, che ha finora riscontrato un ottimo successo con 1730 download.

Le prospettive societarie.

Sul fronte della possibile fusione con Alto Vicentino Ambiente, entro la fine di giugno l’advisor incaricato dalle due società presenterà i risultati dello studio di fattibilità, risultati che saranno esposti ai soci per le decisioni sul futuro delle due società.

Il Comune di Valdagno ha affidato ad Agno Chiampo Ambiente i servizi dello spazzamento stradale e della raccolta porta a porta della carta e della plastica, che saranno attivati entro la fine dell’anno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...